Pompelmo: proprietà e benefici

Lo troviamo al supermercato, nelle botteghe ortofrutticole e al mercato, è spesso protagonista di ricette gourmet e cocktail alcolici e analcolici, è anche impiegato nell’aroma terapia e il suo olio essenziale è famoso in tutto il mondo per il suo potere antidepressivo.

Utile, buono e sano, oggi parliamo del pompelmo e delle sue proprietà benefiche.

Pompelmo: curiosità e impieghi

Il pompelmo è un frutto originario della Cina, negli anni però la sua coltivazione si è intensificata e oggi è coltivato nel mondo nelle zone con clima temperato.
Le tipologie di pompelmo coltivate sono tantissime, le più diffuse sono sicuramente il Citrus maxima e il Citrus grandi.

Il pompelmo è impiegato in tantissimi settori e in modi disparati grazie alle sue proprietà e ai benefici che la polpa e la sua buccia contengono.
Il pompelmo è infatti ricco di fibre, vitamine a, b e c e di flavonodi. Contiene inoltre una buona dose di sali minerali. Dalla sua buccia invece si ricavano gli oli essenziali molto apprezzati per il loro potere antidepressivo e per la capacità di aumentare le difese immunitarie.

Tra gli utilizzi popolari del pompelmo c’è quello di aggiungere un po’ di succo di pompelmo in una tazzina di caffè amaro per far passare il mal di testa.

Molto apprezzato, per la sua dolcezza è il pompelmo rosa, un ibrido creato dalla fusione tra arancia e pompelmo. Contiene però meno vitamina c e più zuccheri rispetto al pompelmo tradizionale.

Pompelmo

6 benefici del pompelmo

I benefici del pompelmo sono tantissimi, alcuni più immediati di altri grazie appunto alle proprietà che il frutto contiene. Qui di seguito sono elencati 6 benefici del pompelmo che vi faranno aver voglia di avere una scorta di questo frutto sempre a disposizione.

  1. Difende il sistema immunitario. Il pompelmo è un prezioso alleato contro l’influenza. La naringina, che conferisce l’amarezza al pompelmo, fa si che il frutto sia antiossidante, antimicotico, antibatterico, antivirale e antinfiammatorio. L’alleato perfetto contro febbre e malanni stagionali.

  2. Facilita la digestione. Il pompelmo è molto apprezzato per le sue proprietà che aiutano l’apparato digerente: favorisce l’irritazione e l’acidità di stomaco, inoltre migliora il flusso dei succhi gastrici.

  3. Dimagrente. Il pompelmo è utilizzato in diete e alimentazioni sane perché in grado di diminuire la sensazione di appetito. Le fibre contenute all’interno del frutto riescono a saziare e a soddisfare la fame, stimolano inoltre la colecistochinina, l’ormone che regola gli enzimi digestivi.

  4. Combatte la stipsi. Un sano consiglio, è quello di introdurre nella prima colazione il succo di pompelmo. Questo stimola il movimento intestinale.

  5. Anticellulite. Il pompelmo è utilizzato per combattere gli inestetismi della cellulite. Questo frutto è infatti un drenante naturale ricco di potassi e acqua che aiutano a ridurre la ritenzione idrica e i gonfiori. Anche la buccia del pompelmo è utilizzata nella cosmesi per la creazione di creme e prodotti anticellulite.

  6. Combatte l’insonnia. Il pompelmo favorisce il rilassamento e il riposo notturno grazie al triptofano contenuto nel frutto che favorisce il sonno e il relax.

Nel pompelmo troviamo: acqua, proteine, fibra, potassio, ferro, calcio, fosforo, vitamina A, B e C.