3 benefici per chi gioca a golf

Tra gli sport che negli ultimi anni hanno visto aumentare l’interesse suscitato vi è senza dubbio il golf, che non è più una disciplina di nicchia.

In Italia sono presenti circa 300 campi da golf, distribuiti principalmente al centro-nord. Tuttavia alcuni dei migliori circoli di golf si trovano nel Meridione, come ad esempio in Puglia, l’Acaya Golf Club, situato a soli 11 Km da Lecce. Un campo da 18 buche immerso tra la macchia mediterranea.

Lo sport all’aria aperta è uno dei principali benefici che il golf regala.

Qui di seguito andremo a scoprire i 3 più importanti benefici che potrebbero convincervi a impugnare la mazza da golf.

Golf Club Acaya - Lecce

Il golf è benessere fisico e psicologico

Senza dubbio il primo importante beneficio che il golf porta a chi lo pratica con costanza è la possibilità di stare in forma, sia fisicamente che psicologicamente.

Basti pensare al fatto che giocare a golf con una certa regolarità aiuta a mantenere intatta l’elasticità e la forza muscolare, oltre che a migliorare la propria coordinazione nei movimenti di tutto il corpo.

Inoltre, aiuta anche a migliorare e stabilizzare la frequenza cardiaca e recenti studi hanno dimostrato come si caratterizzi anche per il fatto di essere un ottimo alleato contro il colesterolo e la glicemia grazie al fatto che in una partita solitamente si deve percorrere una distanza che va dai 5 agli 8 km.

E se ancora non si è convinti del fatto che golf faccia rima con benessere fisico, vi è una ricerca scientifica che non può che dipanare gli ultimi dubbi: il golf aumenta infatti l’aspettativa di vita media di ben 5 anni.

Un altro beneficio che fa del golf uno sport davvero da prendere in considerazione se si vuole iniziare una attività sportiva sta nel fatto che pur essendo uno sport prettamente individuale, favorisce decisamente la socializzazione.

Questo può sembrare strano, considerando che, come detto, si tratta di una disciplina sportiva dove ogni giocatore gioca per sé stesso e non di uno sport di squadra. Ebbene, il golf si caratterizza però anche per momenti in cui i giocatori devono spostarsi da una parte all’altra del green oppure devono attendere per poter di nuovo confrontarsi con un tiro che potrebbe decidere le sorti della propria gara: e sono proprio questi i momenti in cui il golf assume una valenza altamente socializzante, perché i giocatori hanno modo di parlare tra di loro, confrontandosi sulla partita e magari avendo modo di stringere amicizie che potranno andare anche al di là della partita in corso e del green.

Il golf come mezzo per scoprirsi viaggiatori

Un altro sicuro beneficio che il golf porta in dote a chi dovesse decidere di praticarlo è la possibilità di scoprirsi appassionati di viaggi e quindi cambiare quelle che sono le proprie abitudini nella vita di tutti i giorni.

Come è possibile accada quanto appena detto? Molto semplicemente, il golf è uno sport che si caratterizza per location sempre diverse ed anche in uno stesso torneo il green può presentare caratteristiche molto diverse tra una zona e l’altra.

Questo aspetto può stimolare sicuramente la curiosità dei giocatori, i quali si renderanno sicuramente conto di quanto sia bello trovarsi a giocare ogni volta in ambienti e realtà diverse da quelle precedenti, con tutto ciò che di positivo ne consegue. Alla fine questo porterà senza dubbio a sviluppare un’attitudine al viaggio: tutto questo finirà con il cambiare la propria vita in meglio, perché viaggiare è uno dei modi migliori per potersi arricchire interiormente e vivere una vita più appagante e serena.