Attività fisica e tapis roulant: modalità per svolgerla e benefici

L’attività fisica è molto importante. Che si tratti di una semplice passeggiata o di una corsa veloce, è utile sia a livello psicologico che fisico sottoporre il corpo a qualche minuto di attività ogni giorno. Soprattutto in un periodo nel quale la pandemia da coronavirus impedisce di uscire in maniera regolare, il tapis roulant elettrico ci viene in aiuto e ci consente di muoverci esattamente come prima. È interessante comprendere, quindi, quali tipi di attività fisica consente di svolgere e quali sono i vantaggi.

Tapis roulant: i tipi di allenamento

Come è chiaro, i tapis roulant consentono di svolgere due tipi importanti di attività fisica, ossia la camminata e la corsa. Nel caso dei modelli magnetici è più complicato aumentare la velocità e fare una vera e propria sessione di jogging in casa, mentre quelli elettrici aprono le porte, in questo senso, a molte altre possibilità.

Sono tanti i tipi di allenamento che possiamo svolgere restando a casa. Moltissimi tapis roulant, infatti, hanno delle sessioni di allenamento già preimpostate: soltanto selezionandole è possibile dare il via all’attività fisica che si desidera svolgere. Le sessioni preimpostate consentono di scegliere il tempo dell’allenamento, le calorie che si desidera bruciare, la pendenza del tapis roulant e la velocità. In alcuni casi si può anche predisporre un breve periodo di riscaldamento o di defaticamento a metà del percorso. In questo modo, se ad esempio sappiamo quanti chilometri percorriamo andando a fare la corsa in un parco o per strada, possiamo impostarlo sul nostro tapis roulant selezionando una sessione di allenamento personalizzata. In questo modo non cambieremo le nostre abitudini.

Ad ogni modo, è anche possibile cambiare alcuni dettagli senza necessariamente scegliere una sessione preimpostata o personalizzata. Si può, difatti, modificare la pendenza a proprio piacimento. Il motivo di questo può essere quello di simulare una corsa o una passeggiata in montagna o in collina: la pendenza normalmente va dal 10% al 40%. Quella del 10% può rappresentare la comune pendenza delle strade di città o collinari, mentre quella del 40% può davvero farci ricordare la montagna.

correre all'eperto

I benefici della corsa sul tapis roulant

Se non possiamo correre uscendo di casa, anche il Ministero della Salute consiglia di svolgere l’attività fisica necessaria tra le mura domestiche. Come indicato dalle linee guida, questa riduce i livelli di ansia e stress, che possono essere alti a causa del difficile periodo, migliora la qualità del sonno ed apporta una serie di benefici alla nostra salute.

Il tapis roulant non sostituisce, almeno psicologicamente, una corsa all’aperto, ma ha tanti benefici in più. Tra questi, quello di insegnare a regolarizzare lo stile di corsa, oltre che a conoscere perfettamente i propri livelli di resistenza. Chi lo utilizza sa calibrare il proprio sforzo, sa fin dove può spingersi, conosce perfettamente il tempo del suo allenamento ed i chilometri che ha percorso.

Naturalmente, dal punto di vista della salute, il tapis roulant aiuta a combattere l’obesità, migliora le nostre prestazioni respiratorie, ed aumenta l’ossigenazione cardiaca e dei tessuti. Questo porta a prevenire problemi di tipo cardiocircolatorio. A differenza di quanto accade con la corsa all’aperto, inoltre, il tapis roulant migliora la coordinazione motoria e l’equilibrio (ed anche per tale ragione è molto utile nelle riabilitazioni).

Insomma, in un periodo senza dubbio particolare come questo, il tapis roulant rappresenta una validissima – e sotto certi aspetti migliore – alternativa alla corsa all’aperto. È certamente un modo per rinunciare alla proprie abitudini, senza dimenticare tutti i vantaggi dal punto di vista della salute.