Integratori naturali contro l’ansia

Integratori naturali contro l’ansia scopriamo insieme i migliori che ci regala la natura, in questo articolo tratteremo i seguenti: passiflora, valeriana, melissa, magnesio.

Integratori naturali contro l’ansia

L’ansia, questa strana sensazione di profonda difficoltà con la quale dobbiamo ormai combattere giornalmente, che perfettamente ahinoi, si abbina a stress e attacchi di panico.
Bisogna assolutamente impedire che diventi cronica, in quanto potrebbe nel tempo “regalarci” malattie di una certa rilevanza.
Si presenta con diversi sintomi e in medicina viene considerata come una naturale reazione dell’organismo a situazioni di pericolo o presunto tale.
Madre Natura ci regala, come sa fare solo lei, tantissimi rimedi per combattere questa sintomatologia.

Integratori naturali contro l’ansia: La Passiflora

Si tratta di una pianta il cui frutto è conosciuto come “frutto della passione”, che offre due importanti benefici grazie alle sue particolari proprietà: è un ansiolitico e un sedativo.
Le foglie contengono importanti elementi come alcaloidi, flavonoidi, fitosteroli, eterosidi, cianogeci, acidi fenoli e abbondanti tracce di olio essenziale. Tutti questi componenti, che si trovano anche nelle parti aeree della pianta, combattono in maniera naturale disturbi come l’insonnia, forti sensazioni di stress e per le signore sono un rimedio valido per i dolori mestruali.

Si assume sottoforma di infuso, 40 gocce della tintura madre da assumere in acqua prima di coricarsi.

Valeriana

Integratori naturali contro l’ansia: La Valeriana

Preziosissima erba ricca di olii essenziali, questa pianta ha potenti effetti sedativi. Tutti i suoi preziosi elementi sono all’interno della sua radice e in particolare gli acidi valerianici e gli iridoidi, questi hanno la capacità di inibire lo stato di eccitazione del nostro sistema nervoso, riportando la serenità all’organismo.

E’ fortemente indicata anche per ridurre la concitata attività di alcuni muscoli del corpo, i muscoli lisci, evitando il formarsi dei crampi, soprattutto quelli addominali.

Si trova sotto forma di compresse che possono essere assunte prima di andare a dormire oppure in tisana o tintura madre ed è un ottimo rimedio calmante contro l’ansia pre esame, ansia da situazione fuori standard e anche ansia prima e durante il sesso.

Ricordiamo che la valeriana è leggermente amarognola, sarà più gradevole con un cucchiaino di miele.

Melissa

Integratori naturali contro l’ansia: La Melissa

Questa pianta, dal delizioso e leggero retro-gusto di limone, è particolarmente indicata per i soggetti con gravi disturbi di insonnia, tachicardia e nervosismo. E’ ricchissima di olio essenziale, indicato particolarmente per calmare e rilassare l’organismo.
Attenzione a non esagerare, se assunta in quantità errate, la pianta produce l’effetto contrario.

Si assume con un infuso fatto con le foglie oppure in gocce di tintura madre, 20 gocce diluite in poca acqua per tre volte al giorno.

Integratori naturali contro l’ansia: Il Magnesio

Lo chiamano il “minerale anti-stress”.
E’ fondamentale per il nostro organismo e guai se ne siamo carenti.

Viene utilizzato come integratore per combattere la depressione, grazie infatti alla sua preziosa capacità di stimolare la produzione di serotonina, il minerale contribuisce a stabilizzare il tono dell’umore.

Dagli ultimi studi condotti sui benefici del magnesio, lo si può utilizzare anche per problemi legati a soggetti con “senso di inadeguatezza”, stato di disagio socio-psicologico che oggi si riscontra soprattutto tra i giovani.

Da non dimenticare l’importanza di questo minerale per l’assimilazione da parte dell’organismo di calcio, potassio e fosforo.
La corretta dose giornaliera è tra i 300 e i 500 milligrammi, da assumere in pasticche o bustine da sciogliere in acqua.

Integratori naturali

Integratori naturali contro l’ansia: I Fiori di Bach

Dal 1930 grazie ad Edward Bach, i fiori guaritori fanno parte della medicina alternativa. Troviamo nella sua affermazione “La salute è la completa e armonica unione di anima, mente e corpo”, la sintesi delle proprietà di questi fiori. Parliamo quindi di floriterapia, la cui logica si basa sulla ricerca non del sintomo di malessere psicologico, ma della modalità di reazione ad esso. In sintesi ogni fiore rappresenta uno stato emotivo e assumendolo ci si aiuta per combatterlo.

I fiori di Bach sono stati riconosciuti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e possono essere assunti singolarmente o associandoli, preferibilmente sotto il controllo di un preparato floriterapeuta.

Si presentano in flaconcini e le gocce vanno assunte dietro prescrizione, posizionandole preferibilmente sotto la lingua.

Integratori naturali contro l’ansia: I prodotti Omeopatici

Anche l’omeopatia si dedica alle cure contro gli stati di ansia e depressione.
Per questa disciplina è consigliato rivolgersi a un omeopata di fiducia, per la giusta dose e la scelta dei rimedi.

L’Argentum Nitricum ad esempio è uno degli elementi usati per contrastare i gravi casi di paralisi ansiosa, l’Ignatia arriva in soccorso per le gravi perdite affettive, il Gelsemium ci aiuta quando siamo in uno stato mentale quasi ridotto alla prostrazione, ogni fiore per un rimedio.
Ovviamente tutte le terapie intraprese dovrebbero essere suggerite e seguite da uno specialista.