Olio di cocco. I mille utilizzi, dalla cucina ai prodotti di bellezza

L’olio di cocco è un prodotto di cui si sente sempre più spesso parlare, in molti lo venerano per le sue capacità salutari, spesso lo troviamo in ricette di cucina e finanche in prodotti per la cosmesi; sembra infatti che questo particolare olio, dalla proprietà idratanti e nutrienti, possa essere un valido alleato per la bellezza, aiutando ad esempio a mantenere la pelle e i capelli sani. Una valida alternativa quindi a creme, lozioni, balsami e altri prodotti commerciali basati su sostanze chimiche come solfati, parabeni e ftalati e altri ingredienti potenzialmente dannosi.

Da ricordare che in commercio esistono due tipo di olio di cocco, quello vergine e quello raffinato, il primo spremuto a freddo ed estratto senza l’uso di solventi; quello raffinato in cui la lavorazione comporta spesso include additivi. Il consiglio è quello sempre di prediligere l’olio di cocco vergine, a tal proposito scopri dove comprare l’olio di cocco.

L’olio di cocco per la bellezza dei tuoi capelli

I trattamenti a cui sottoponiamo i nostri capelli (stiratura, continui lavaggi, tinture etc) posso sfibrarli e danneggiarli. Possiamo riparare i capelli in modo naturale impiegando una maschera al cocco da distribuire in modo uniforme sulla chioma, lasciandola agire per almeno 8 ore e poi risciacquando delicatamente.

Pelle idratata e mani e piedi perfetti

Un altro impiego dell’olio di cocco riguarda le sue capacità idratanti. Basta sostituirlo alle normali creme optando per l’olio di cocco vergine non raffinato se amiamo il profumo tipico di quest’olio, oppure nella versione raffinata al vapore se preferiamo un profumo neutro; possiamo applicare l’olio di cocco riscaldandolo leggermente, quindi massaggiandolo sul corpo.

Puoi anche impiegare l’olio per un trattamento esfoliante: combinare l’olio di cocco con lo zucchero di canna per mettere a un punto un portentoso scrub corpo fatto in casa da impiegare sotto la doccia per dare alla pelle morbidezza e luminosità.

L’impiego sui piedi, inoltre, previene le infezioni da funghi e ammorbidisce la pelle dei talloni. Per le mani, insistendo sulle cuticole massaggiando delicatamente, l’olio di cocco le ammorbidirà rendendone più facile l’eliminazione.

Olio di cocco per labbra screpolate

L’olio di cocco come struccante per gli occhi o balsamo per le labbra

Se si è alla ricerca di uno struccante occhi, basta riporre una piccolissima dose d’olio su un batuffolo di cotone e passarlo delicatamente nell’area da struccare e sulle sopracciglia, terminare la procedura con la consueta detersione del viso.

Sempre in tema di viso, se si soffre di labbra screpolate, l’olio di cocco rappresenta un modo economico e sicuro per lenire anche le labbra più secche! Usalo alla stregua di qualsiasi altro balsamo per labbra spalmandolo sulle labbra, lasciandolo quindi in posa per quale minuto.

Prodotti per bellezza olio di cocco

Olio di cocco per la cottura dei cibi

L’olio di cocco viene anche usato in ambito culinario; sebbene non sia ancora abbastanza chiaro se quest’olio sia più sano di altri oli da cucina, sappiamo per certo che è un ingrediente versatile da utilizzare così come il burro, ovviamente non utilizzandolo con costanza e non sicuramente da sostituire al più salutare olio extravergine di oliva. Per impiegarlo in genere conviene riscaldarlo fino a quando non diventa liquido (a circa 25 gradi). Grazie al suo alto punto di fumo, è una buona scelta anche per friggere.

L’olio di cocco nelle faccende domestiche

Su alcune tipologie di legno – meglio prima fare una prova su un angolo nascosto del mobile da trattare – l’olio di cocco può essere un ottimo prodotto per nutrirlo e dargli luminosità. Basta realizzare un composto di olio di cocco e succo di limone da applicare sulla superficie legnosa adoperando un comune panno di cotone. Questo portentoso olio può essere adoperato in casa anche per eliminare parti di gomma da masticare rimaste appiccicate agli oggetti, per nutrire la pelle di poltrone e scarpe in pelle, così come una sorta di grasso per oliare cerniere di porte e finestre cigolanti.