Shampoo solido realizzato con materie naturali

Lo shampoo solido negli ultimi anni si è largamente diffuso perché è un prodotto ecologico, è realizzato con  ingredienti naturali e rientra in quelli che vengono definiti cosmetici vegan. Coloro che scelgono di usare solo prodotti ecologici e vogliono rispettare al massimo l’ambiente optano infatti per i cosmetici solidi, che comprendono una vasta gamma di prodotti per prendersi cura della propria beauty routine.

I prodotti appartenenti alla biocosmesi vegana, fra cui anche lo shampoo solido e il balsamo solido, oltre che essere realizzati con ingredienti naturali, hanno un packaging ridotto, realizzato solitamente con carta riciclabile.

Questo vuol dire acquistare un prodotto totalmente plastic free e senza alcun uso di altri materiali inquinanti, ma usufruire anche di un utilizzo completo del prodotto, senza sprechi. La cosmesi etica rispecchia i principi della filosofia Zero Waste, che indica una strategia di gestione dei rifiuti volta a riprogettare la vita ciclica dei rifiuti stessi.

Caratteristiche dello shampoo solido

Una delle caratteristiche importanti dello shampoo solido vegano è quella di presentarsi molto concentrato, dettaglio che permette di lavare i capelli con una minima quantità di prodotto e di conseguenza assicura una durata più lunga di quello liquido.

Il suo aspetto è quello di una normale saponetta, ma al suo interno racchiude tutte le proprietà garantite nel lavaggio dallo shampoo in flacone. Infatti, è realizzato con tensioattivi adatti alla detersione del cuoio capelluto e dei capelli, naturali e derivati da materie prime vegetali, facilmente biodegradabili.

Grazie ai tensioattivi il panetto produce la schiuma e assicura il potere lavante come lo shampoo liquido. I tensioattivi si legano con facilità allo sporco e lo eliminano durante il risciacquo.

Ingredienti dello Shampoo solido

Lo shampoo solido viene prodotto totalmente a mano, e contiene materie prime ipoallergeniche, quindi è adatto anche per le pelli molto sensibili.

Fra gli ingredienti contenuti nello shampoo solido troviamo il Kaolin cosmetico dal potere purificante, un’ argilla bianca che assorbe le impurità e lascia i capelli lucenti e brillanti.

Altri ingredienti che figurano nella formulazione dello shampoo vegano solido sono anche l’Oryza Sativa Starch, ovvero amido di riso lenitivo e antiarrossamento, e l’Aloe Barbadensis leaf juice, un gel estratto dalla pianta di Aloe con funzione lenitiva, idratante e antibatterica.

Nella composizione sono inclusi anche degli oli vegetali, come quello di cocco, ottimo per favorire la crescita dei capelli, e quello di ricino, che ne contrasta la caduta e li rinforza.

Tutti i vantaggi dello shampoo solido

Facile da usare e perfetto da portare anche in viaggio perché poco ingombrante, lo shampoo solido è a tutti gli effetti un sapone ecologico con tanti vantaggi. Il suo uso è molto semplice perché basta strofinarlo leggermente sui capelli bagnati, oppure lo si può passare tra le mani per produrre la schiuma e poi applicarla sui capelli.

La schiuma prodotta risulta morbida e ideale da massaggiare sulla cute e sulle lunghezze. Dopo lo shampoo è consigliato risciacquare bene e procedere con l’applicazione del balsamo. Anche in questo caso, per entrare il più possibile nell’ottica della ethical cosmetics, bisogna scegliere un balsamo solido, molto simile allo shampoo, e anche questo da usare strofinandolo sui capelli bagnati.

Dopo aver massaggiato la chioma e il cuoio capelluto con la crema prodotta procedere al normale risciacquo. Per evitare che sia lo shampoo o il balsamo solido si sciolgano eccessivamente è bene evitare di tenerli sotto il getto dell’acqua durante l’uso. Conservare il sapone solido su un ripiano per farlo sgocciolare e asciugare completamente, poi riporlo in un apposito contenitore.